Scopriamo assieme la differenza tra questi due esami dentali.

C’è da fare una premessa, per capire come il dottore può intervenire sul lavoro da svolgere per il paziente e capirne il caso deve analizzare in modo approfondito la situazione dentale, capire la salute dell’osso, vedere le radici dei denti, la salute delle gengive così in aiuto vengo utilizzate queste due metodiche ortopanoramica e tac 3d dentale.

Ortopanoramica:

l’ortopanoramica o anche chiamata ortopantomografia è un esame di accertamento che studia le arcate dentarie, la struttura ossea della mascella e denti del giudizio che non hanno fatto il loro decorso attraverso una radiografia, e’ un esame radiologico indolore e veloce.

Tac 3  dentale:

La tac 3 d dentale è una macchinario il quale ci da la possibilità di esaminare immagini tridimensionali, è un esame sofisticato di ultima generazione con delle scansioni a 360 gradi.

Da la possibilità al dottore di fare un esame approfondito e certosino dello stato di salute del paziente.

E’ ottima per la chirurgia dentale e impiantologia.

E’un esame veloce e indolore e le esposizione ai raggi sono notevolmente ridotte a differenza della tac tradizionale.